Le operatrici e i bambini del Centro Psico Educativo Autismo (CPEA) invitano le loro famiglie e un po’ di amici a trascorrere insieme un pomeriggio al Centro, tra momenti di gioco, convivialità e qualche sorpresa.

Lo staff di operatori e operatrici specializzati, che dallo scorso ottobre hanno contribuito a far nascere una realtà innovativa a livello nazionale e unica in Calabria, hanno pensato di festeggiare in modo alternativo la Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo, appena trascorsa (2 aprile).

Percorsi inclusivi diversi da vivere e ideare insieme, bambini/ragazzi autistici, i loro fratellini e amici, e le loro famiglie, è l’immaginario su cui si è costruita la giornata del 4 aprile al CPEA, nell’Oasi Bartolomea di Lamezia Terme. Semplici giochi e stimolanti percorsi esperienziali saranno le attività – pensate partendo dalle esigenze dei soggetti più fragili – in cui bimbi autistici e normodotati si cimenteranno, scoprendosi come pari. Le attività ludiche che piacciono e fanno sentire a loro agio i bambini autistici, infatti, possono far divertire tutti.

Lontano dalle celebrazioni declamatorie meramente formali il modus operandi applicato fin dall’inizio al CPEA vuole andare oltre la terapia e l’assistenza praticate in una stanzetta ambulatoriale per coinvolgere e guidare pazienti e familiari negli aspetti quotidiani della loro vita. Si parla di ʺmetodo intensivoʺ, dove l’intensività non è data dalla frequenza della terapia ma dalla presenza della guida delle educatrici del CPEA nei diversi momenti della giornata del bambino: a scuola, in famiglia, nel tempo libero e così via. 

Un luogo all’avanguardia basato su metodi riconosciuti e allo stesso tempo sperimentali il CPEA, che offre servizi e assistenza alle famiglie con bambini col disturbo dello spettro autistico, le quali, in precedenza, non avevano alcun punto di riferimento per la formazione e per la gestione dei loro figli. Col tempo lo spazio è diventato un posto vissuto, dai bambini e dai genitori stessi, dove costruire dei metodi educativi che accompagnino le famiglie nella crescita dei figli e che li portino a conquistare dei progressi giorno per giorno.

scarica il comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *