AGRICOLTURA BIOLOGICA NUOVE NORME DI RIFERIMENTO

“Cosa cambia per i produttori e i diversi soggetti della filiera”

seminario tecnico

Mercoledi 06 marzo 2019
 – Sala Conferenza Unioncamere Calabria Viale delle Nazioni 4 – Lamezia Terme (CZ)

Il Seminario tecnico AGRICOLTURA BIOLOGICA NUOVE NORME DI RIFERIMENTO “Cosa cambia per i produttori e i diversi soggetti della filiera”, programmato da ABC(Agricoltura Biologica Calabria) in collaborazione con ICEA, che si terrà il prossimo mercoledì 6 marzo dalle 9.30 alle 13.00, a Lamezia Terme nella sala conferenza di UnionCamere,  si pone l’obiettivo di rappresentare un utile momento di confronto tra tutti i soggetti interessati: rappresentanti della Pubblica Amministrazione (Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria, ARCEA), dirigenti delle organizzazioni professionali agricole, tecnici ed operatori dei CAA, quadri tecnici degli organismi di controllo, tecnici liberi professionisti e aziende del settore, approfondendo le dinamiche applicative ed i prerequisiti delle nuove norme.

I Decreti 20 del2018 del 23 febbraio 2018 e MiPAAFT n. 6793 del 18 luglio 2018, ed il nuovo Regolamento UE 2018/848 introducono ulteriori prescrizioni al già complesso quadro normativo di riferimento dell’agricoltura biologica, nel quale vanno inclusi anche gli standards volontari richiesti dai mercati esteri.

 Su questi temi si confronteranno esperti e professionisti del settore con i rappresentanti delle associazioni di produttori, tecnici e agricoltori.

Introdurrà i lavori Maurizio Agostino (ABC Calabria)  a cui seguiranno le relazioni di Mariano Serratore, responsabile Certificazione ICEA Calabria, di Alessandra Celi, Dirigente Settore 6 – Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari Regione Calabria, di Francesco Del Castello, Commissario Straordinario ARCEA, a precedere le conclusioni saranno gli interventi dei rappresentanti delle associazioni di produttori, tecnici e agricoltori.

Note tecniche

Il DL 20 del2018 del 23 febbraio 2018, “Disposizioni di armonizzazione e razionalizzazione della normativa sui controlli in materia di produzione agricola e agroalimentare biologica…” introduce un regime sanzionatorio per le aziende e gli organismi di controllo operanti in agricoltura biologica.

Il Decreto MiPAAFT n. 6793 del 18 luglio 2018, “Disposizioni per l’attuazione dei regolamenti (CE) n. 834/2007 e n. 889/2008 e loro successive modifiche e integrazioni, relativi alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici”, abroga e sostituisce il decreto n. 18354 del 27 novembre 2009, con il quale sono stati recepiti i Regg. CE n. 834/07 e n. 889/08.

Il 14 giugno 2018 è stato pubblicato il nuovo regolamento UE 2018/848 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici che abroga il regolamento CE n. 834/2007. Il testo è entrato in vigore il terzo giorno successivo alla pubblicazione, e si applicherà a decorrere dal 1 gennaio 2021.

In allegato il programma 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *