CHETESTA.IT di CATERINA FANELLO LA PRIMA AGENZIA DI NEURO MARKETING IN CALABRIA È DONNA.

Chetesta è la prima agenzia di neuro marketing sul territorio calabrese e a farla nascere è una imprenditrice libero professionista: Caterina Fanello.

Trentenne laureata in economia e marketing e laureanda in sociologia, calabrese di Monterosso Calabro con un curriculum ed una esperienza internazionale ma che ha scelto la sua Calabria per investire e innovare le proprie competenze.

Il neuro marketing, per definizione scientifica, si avvale appunto dell’ applicazione delle neuro scienze per elaborare strategie di comunicazione aziendale definita nei minimi dettagli in modo sofisticato.

L’originalità del progetto imprenditoriale di Caterina Fanello è quello di basarsi su un sistema promozionale legato principalmente a fattori emozionali ed empatici: elementi distintivi che permetteranno di far emergere un’azienda, un prodotto, un servizio nel grande mare della concorrenza.Chetesta porta sul mercato calabrese l’ innovazione nel concetto di agenzia di comunicazione, nuove tecniche di posizionamento sul mercato e nuovi modelli di business di cui le piccole e medie imprese regionali potranno avvalersi per allinearsi alle più concorrenziali campagne di comunicazione web  e raggiungere il successo.

La passione di Caterina Fanello per il Made in Calabria, il forte orgoglio per tutto ciò che la nostra terra produce è ciò che spinge questo modello business che mira  a divenire un esempio da imitare nel quadro regionale e non solo.                                       -«Perché far nascere un modello di comunicazione  aziendale legato al neuro marketing in Calabria»?

«L’attività posta in essere risponde alla necessità avvertita dalle imprese regionali dei più disparati settori dell’economia, – dice Caterina Fanello –  dal primario a quello terziario, dall’agroalimentare al settore meccanico a quello artigianale, di apparire sul mercato con un’immagine qualificata.

Da una indagine conoscitiva, che mi ha portato a fare questa scelta, ho potuto apprendere che nella maggioranza dei casi, le piccole realtà aziendali calabresi lamentano difficoltà legate alla promozione sui mercati extra-regionali dei propri prodotti e servizi,  e che le stesse, spesso non hanno avviato alcun percorso di costruzione della loro brand awareness sul web, e ancor più non dispongono di informazioni accurate relative ai prodotti e servizi offerti ed in alcuni casi non risultano adeguatamente valorizzate e censite sui principali motori di ricerca».

-«Qual è l’ approccio a questo strumento di mercato, se così possiamo definirlo»?

«L’analisi e il miglioramento delle performance e lo studio strategico dei messaggi nei diversi canali promozionali è un disegno che deve essere seguito giorno dopo giorno ed è ciò che genera valore per le aziende evitando sprechi di tempo e di denaro. In aggiunta, la costruzione della Customer Experience rappresenta essa stessa un valore aggiunto per i potenziali consumatori che vedono risposta diretta e funzionale alle loro esigenze, ai loro bisogni e alle loro preferenze. Per anni si è fatto affidamento a un modello decisionale del consumatore basato su una concezione strettamente analitica che non prendeva in considerazione tutti i fattori di natura emotiva ed inconsapevole che caratterizzano le scelte e le risposte agli stimoli, strategia centrale nell’ analisi del neuro marketing».

COMUNICATO STAMPA 

chetesta-Fanello_ la prima agenzia di neuromarketing in Calabria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *