Riparte la letteratura: I caffè letterari dell’ ITIS tre appuntamenti per il 2022

Un nuovo inizio, con la voglia di ritrovare occhi attenti, parole gentili e il profumo dei libri.

Tre appuntamenti per la ripartenza, dopo gli anni di forzato fermo causa Covid, per i Caffè Letterari dell’ ITIS Conte Michele Maria Milano di Polistena.

La passione è quella di sempre, fatta di dialogo, di confronto costruttivo, di studio e approdo all’incontro con l’ autore.

Gli attori principali sono sempre loro: gli alunni e le alunne dell’ITIS che, guidati dai docenti del Dipartimento di Lettere daranno vita alla kermesse letteraria che ormai da dieci anni ha segnato la vita intra ed extra curriculare del portfolio formativo dell’ Istituto polistenese guidato dal Prof Franco Mileto.

Si torna dunque, nell’ auditorium Roberta Lanzino, a partire dal 29 aprile con con Luigi Garlando e da “Per questo mi chiamo Giovanni” una narrazione padre-figlio. Un nome non a caso. Una storia che ha segnato le vite di tutti noi. Una stagione, quella delle stragi di mafia, nell’anno del 30esimo anniversario, raccontata a chi in quell’anno è nato.

Continueremo fino al 26 maggio e nel nostro cammino letterario incontreremo Giuseppe Smorto con il suo “A Sud del Sud” e in chiusura “Il popolo di mezzo” con Mimmo Gangemi

 

Condividi quest'articolo

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti", che potrebbero personalizzare le pubblicità sul tuo browser, e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy e privacy policy