MESORACA (KR) PROTAGONISTA DI UNA TRE GIORNI PER ITALEA CALABRIA

IL PROGETTO DEL MINISTERO DEGLI AFFARI ESTERI CHE PUNTA SUL TURISMO DELLE RADICI

Italea Calabria fa tappa a Mesoraca con una tre giorni all’insegna della cultura delle radici, del viaggio, della scoperta.

Da giovedì 9 a sabato 11 maggio, la cittadina del Crotonese sarà epicentro di ricerca e narrazione di comunità grazie al progetto nazionale Italea, promosso in Calabria dal team di Radici in Viaggio Impresa sociale, con il supporto del Ministero degli Affari Esteri.

La mappatura di Italea Calabria, da tre mesi, crea sull’intero territorio calabrese esperienze vivaci e condivise, mettendo in rete e in dialogo cittadini, associazioni, imprese e presidi civici locali con i loro interlocutori Istituzionali a ogni livello.

L’obiettivo è rispettare in pieno la mission voluta dal Ministero degli Affari Esteri che, con Italea, punta  ad aprire i territori a un turismo delle radici dove ogni emigrato, anche di seconda generazione, possa ritrovare parte della sua identità di origine.

«Questa è la terza tappa di comunità – dicono da Radici in viaggio Impresa sociale – che ci porta ad esplorare e interagire con i luoghi considerandoli e vivendoli come portatori di identità». «L’obiettivo – dicono – è sviluppare azioni e segni concreti in grado creare destinazioni turistiche sulla base di esperienze dalla forte connotazione identitaria. Ogni incontro con le realtà locali è per noi – chiudono – il primo passo per generare relazioni tra coloro che vogliono ritrovare il legame, spezzato dall’emigrazione, con la propria terra di origine, esercizio coinvolgente anche per quanti vivono da genius loci».

Una dimensione altra del turismo che ha a che fare con i sentimenti e con il giusto valore da attribuire ai luoghi, una lente d’ingrandimento sulla cultura delle tradizioni, dell’enogastronomia e delle testimonianze storico – artistico – religiose.

PROGRAMMA DELLA TRE GIORNI A MESORACA NEL DETTAGLIO
Giovedì 9 maggio
Ore 18.30, Casa della Cultura di Mesoraca: incontro di comunità
Storie, luoghi e personaggi di Mesoraca – Mappatura di comunità

Venerdì 10 maggio

Ore 17 e ore 18: (2 turni per max 30 persone)
Degustazione olio presso Cantina Azienda agricola biologica Tesoriere” via Magna Grecia Mesoraca

Sabato 11 maggio
Ore 10: Visita guidata Riserva naturale regionale del Vergari, Mesoraca

Ore 17.30: Dibattito: Italea Calabria incontra i territori | Santuario SS Ecce Homo

Saluti di: Eloisa Tesoriere – Assessora alla cultura di Mesoraca
Interventi di:
Cristina Porcelli – Coordinatrice Regionale Italea Calabria
Emiliano Cistaro – Presidente Riserva Regionale del Fiume Vergari
Roberto Tesoriere – Ambasciatori di Calabria
Padre Francesco Bramuglia, Convento SS Ecce Homo
Umberto Ferrari – Naturalista (Calanchi del Marchesato)

Mario Cimieri – Geologo e Presidente Ass. Halite

Concetta e Nicolò Trimarchi – Boschi puliti
Elisabetta Brittelli – Imprenditrice e Presidente Confartigianato Imprese Donna Crotone
Mariella Cosentino – Slow Food Crotone

Modera: Serena Franco – Referente Italea Calabria

segue Concerto di chiusura:CANTI DELLA TERRA

Anima Corpo Poesia Musica e Voce di e con Daniel Cundari e Daniele Fabio

Il PROGETTO ITALEA

Italea è il programma di promozione del turismo delle radici, lanciato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale all’interno del progetto PNRR e finanziato da NextGenerationEU per il periodo 2022-2025.Il progetto mira ad attrarre italiani all’estero e italo-discendenti intenzionati a scoprire i luoghi e le tradizioni delle proprie origini, fornendo un insieme di servizi per agevolare il viaggio in Italia, grazie anche all’organizzazione capillare costituita da 20 gruppi, ognuno per una regione italiana, che avranno cura di informare, accogliere e assistere i viaggiatori delle radici.

Italea è un progetto dedicato sia a chi conosce già le proprie origini italiane e vuole organizzare un viaggio per scoprire e ritrovare i luoghi, i costumi e la cultura dei propri avi, sia a chi le deve identificare, e che potrà avvalersi di una rete di genealogisti affidabili.

Il nome Italea deriva da “talea”, una pratica con cui si consente ad una pianta di propagarsi. Recidendo una parte e ripiantandola, le si può dare nuova vita, facendo crescere nuove radici: proprio come accade con le migrazioni.
Questo programma rappresenta la riconoscenza della “pianta madre” al proprio fiorire nel mondo.

Condividi quest'articolo

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti", che potrebbero personalizzare le pubblicità sul tuo browser, e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy e privacy policy